Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Presentato oggi a Lecce il festival

Partirà  il prossimo 13 luglio il festival nazionale di arti integrate "Parabita Chiamalarte"

  • Data: 30.06.03
  • Categoria: Eventi
  • Autore/Fonte: Luciana Pisanello - Sudnews

Dettagli della notizia

Si è tenuta oggi, presso Palazzo dei Celestini, la conferenza stampa di presentazione del secondo Festival delle discipline artistiche integrate "Parabita Chiamalarte". Ad illustrare il nutrito cartellone Sindaco di Parabita, Adriano Merico, l'Assessore alla cultura, Sergio Milelli, l'Assessore al turismo della Provincia di Lecce, Pasquale Porpora, il Direttore Amministrativo della Fondazione ICO "Tito Schipa" di Lecce, Sergio Martina, il direttore artistico della manifestazione, Alessandra Pizzi. "Una delle manifestazioni pi๠rappresentative del territorio a cui il Sindaco Merico ci ha abituati", - - introduce Porpora - "una serie di spettacoli tesi a valorizzare i beni artistici e storici di Parabita". Sergio Martina, e si sottolinea con la sua presenza l'impegno della Provincia in questa manifestazione, attraverso l'Orchestra della fondazione, mette in evidenza gli elementi di sorprendente originalità  di Chiamalarte dando il merito il sindaco Merico di averli saputi cogliere in maniera lungimirante. "Chiamalarte è un motore di sviluppo per il territorio, sia per Parabita che per i paesi limitrofi" - aggiunge Merico - "si è, infatti, creato un consorzio di operatori turistici e si è mossa l'offerta dei B&B a Parabita, con oltre 60 nuovi posti letto; un fenomeno analogo anche nella vicina Matino. L'evento, continua Merico, è l'anima del marketing territoriale". "Un momento di grande visibilità  per la cittadina, ribadisce l'Assessore Milelli, che già  lo scorso anno ha goduto di grande risonanza sui media, si è creata, dunque, una grande attesa per questa seconda edizione che presenta un programma pi๠ricco e vario; è sempre una sfida, anche se la preoccupazione è minore dopo l'esperienza dello scorso anno". L'offerta quest'anno è veramente di grande livello. La manifestazione si apre il 13 luglio con una produzione per "Parabita Chiamalarte", da un progetto di Fredy Franzutti e Alessandra Pizzi, una serata in esclusiva dal titolo "Presagio d'oriente", galà  di danza a cui prenderanno parte etoile internazionali provenienti dai maggiori teatri europei e il Balletto del Sud, accompagnati dall'orchestra ICO "Tito Schipa" di Lecce, diretta da Francesco Libetta; presenteranno la serata Michele Mirabella e Marisa Laurito. Ancora il 19 luglio un debutto in prima nazionale per "La Mandragola" con regia di Silvio Giordani. La serie di appuntamenti continua il 27 luglio con il "Sogno di una notte di mezza estate" di e con Tato Russo. Ancora danza il 6 agosto con il galà  che vedrà  la partecipazione straordinaria di Kledi. Gianfranco Iannuzzo presenterà , il 7 agosto, il suo "Siciliano per caso", mentre, il 19 Anna Falchi ed Elisabetta Gardini, dirette da Fernando Balestra, porteranno in scena "La Venexiana". Riconoscimenti ad attori e registi per la serata conclusiva, che si terrà  presso il Chiostro del Palazzo dei Celestini il 28 agosto, attesi grossi nomi del teatro nazionale, presto saranno rese note le nomination. Questi i principali appuntamenti in un cartellone che prevede anche una serie di eventi collaterali, fra cui: una sezione dedicata alle arti visive che si aprirà  il 18 luglio con una collettiva sulle "Icone del III millennio", uno spazio dedicato alla formazione con la partenza di un master estivo di recitazione, una serie di appuntamenti itineranti denominati "chiamalarte microsituazioni".

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina